Enoteca Belvedere di San Leonino



TENUTA SAN GUIDO GUIDALBERTO IGT TOSCANA 2019

Tenuta San Guido

Prezzo di listino €55,00

Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Mario Incisa, creatore del Sassicaia, ha tratto ispirazione da suo prozio Leopoldo Incisa della Rocchetta.

Nicolò suo figlio, amministratore della Tenuta San Guido da quarant’anni, l’ha tratta da Guidalberto della Gherardesca, suo quadrisnonno.

Quest’ultimo, vissuto agli inizi dell’Ottocento nel Bolgherese è stato pioniere di un’agricoltura moderna, celebre anche per aver piantato il famoso Viale dei Cipressi.

Così Nicolò Incisa spiega la scelta del nome e della creazione del nuovo vino:

“La nascita di questo secondo vino ha alle spalle almeno tre motivi:

La volontà di cimentarci con un’uva da noi mai utilizzata, il Merlot, il desiderio di offrire al consumatore un prodotto che possa essere apprezzato più giovane e infine l’opportunità di poter selezionare ulteriormente le uve da destinare al Sassicaia”

l Toscana Guidalberto è un vino rosso, secco, Igt Toscana.Prodotto nella Tenuta di San Guido, nell’areale di Bolgheri, in Toscana, nasce dall’intuizione di un uomo: Mario Inciso della Rocchetta. Di origini piemontesi, Mario Incisa della Rocchetta, appassionato di cavalli e di viticoltura, motivi per i quali frequenta gli ambienti toscani, riscontra come luogo ideale per piantare le sue barbatelle di Cabernet i terreni circostanti la Tenuta di San Guido, ereditata dall’unione con Clarice della Gherarardesca. La Tenuta porta infatti il nome del nonno di Clarice, Guido Alberto della Gherardesca. Amante dei vini rossi prodotti dagli Chateux di Bordeaux, Mario Incisa della Rocchetta decide di creare vini dal taglio bordolese nella sua Tenuta. Grazie ai terreni particolarmente sassosi e all’influenza del mare che mitiga gli inverni e rinfresca le estati con le sue brezze, varietà come il Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc e Merlot hanno trovato il luogo ideale. Anche l’affinamento segue le pratiche bordolesi: il vino matura infatti per svariati mesi in legno piccolo, ovvero barriques, raggiungendo equilibrio, armonia ed acquistando una particolare morbidezza. Il vino che fece conoscere Tenuta San Guido fu il Sassicaia, creato da Mario Incisa della Rocchetta affiancato poi anche dall’enologo Giacomo Tachis. Dagli anni Ottanta fino ad oggi la Tenuta è gestita dal figlio di Mario, Niccolò, a cui va il merito della creazione degli altri due vini prodotti in Azienda: Guidalberto, prodotto dal 2000, e Le Difese, prodotto dagli anni 2002.

Il Guidalberto è un blend composto da 60% Cabernet Sauvignon e 40% Merlot. La fermentazione alcolica avviene senza aggiunta di lieviti selezionati, ma solo con lieviti indigeni, e successivamente affina per 15 mesi in barriques di rovere francese e in parte americano. Al calice il Guidalberto appare di colore rosso rubino vivo. Al naso esprime con immediatezza il frutto rosso e croccante del Merlot, a cui si aggiungono in seguito note di caffè e di erbe aromatiche della macchia mediterranea. In bocca è pieno, con tannini dinamici nonostante l’affinamento e una freschezza che ravviva i sorso. Perfetto per un pranzo della domenica, si abbina bene con piatti a base di carni rosse.

 

Uvaggio: 60 % Cabernet Sauvignon, 40 % Merlot
Dati analitici: Grado alcolico: 13,00%,

Acidità totale: 5,90,
Tipologia dei terreni: I terreni su cui insistono i vigneti hanno caratteristiche morfologiche varie e composite con forte presenza di zone calcaree ricche di galestro e di sassi e parzialmente argillosi